Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Competenze relazionali e dimensione soggettiva nelle organizzazioni

Oggetto:

relational competences and subjective dimension in organizational life

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
PSI0271
Docente
Giorgio Soro (Titolare del corso)
Corso di studi
Psicologia del lavoro e del benessere nelle organizzazioni
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/06 - psicologia del lavoro e delle organizzazioni
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Modalità d'esame
L’accertamento della preparazione dello studente avverrà in forma scritta con eventuale integrazione orale. La prova scritta sarà costituita da 30 domande chiuse a più alternative (vero/falso) e cinque domande aperte.
Prerequisiti
Gli studenti devono conoscere i concetti e i costrutti fondamentali della psicologia del lavoro e delle organizzazioni.i modelli teorici che spiegano i fenomeni di base che si manifestano nella relazione tra l’individuo, il proprio lavoro, il gruppo e il contesto organizzativo.i metodi e le tecniche di ricerca in psicologia del lavoro.
Tra questi elementi sono, nello specifico, da ritenersi imprescindibili quelli riferiti a: differenze individuali e lavoro.motivazione lavorativa.soddisfazione lavorativa.competenza professionale.sicurezza sul lavoro ed ergonomia.rischi psicosociali.genere e organizzazione.clima e cultura organizzativa.dinamiche dei gruppi di lavoro.leadership e coordinamento.cambiamento individuale e organizzativo.emozioni nella vita organizzativa.

Students must know the concepts and fundamental constructs of the psychology of work and organizations.theoretical models that explain the basic phenomena that occur in the relationship between the individual, their work, the group and the organizational framework and methods research techniques in work psychology.
Among these elements of particular importance are : individual differences and work, work motivation, job satisfaction, professional competence, workplace safety and ergonomics, psychosocial risks.those of gender and organization.climate and organizational culture, group dynamics work, leadership and coordination.individual and organizational change.emotions in organizational life.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il Corso di Competenze Relazionali nelle organizzazioni è finalizzato a: a) Far conoscere agli studenti: 1) come e perché oggi è importante comprendere e analizzare le competenze relazionali nelle organizzazioni; 2) il radicamento delle competenze relazionali nella psicologia e nella antropologia della specie homo sapiens; 3) l’articolazione dinamica nel contesto (Member/Leadership Context, M/L C) delle competenze psicoantropologiche originarie. b) Imparare ad utilizzare: 1) la tecnica di lettura nel contesto delle competenze relazionali originarie; 2) le interpretazioni dinamiche dei processi evolutivi del M/L Context ; 3) le griglie intepretative più importanti del metodo di analisi c) Mettere gli studenti in grado di dimostrare 1) quando è necessario ed utile utilizzare l’analisi delle competenze relazionali per interpretare i problemi di cambio e di evoluzione delle organizzazioni; 2) le procedure di negoziazione del metodo di analisi delle competenze relazionali con l’interlocutore/cliente; 3) come sviluppare a livello individuale e di gruppo di lavoro la metodologia
The course objectives of Relational Competences in organizations are the following : a) The students must know: 1) how and why it is important today to understand and analyze relational skills in organizations; 2) the rooting of relational competences in the psychology and anthropology of the species homo sapiens; 3) the joint dynamics in the context (Member / Leadership Context, M / LC) of psychological and anthropological skills original b) The students must learn how to use: 1) the management technique of relational competences in the context; 2) the dynamic interpretations of the evolutionary processes of the M / L Context; 3) the most important interpretive grids of the analysis method c) The students must to be able to demonstrate: 1) when it is necessary and useful to use the Relational Competences analysis to understand the change and evolution of organizations; 2) the negotiation process in the analysis method of relational competences with the client; 3) how to develop the methodology at an individual and group level

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente deve saper dimostrare dimostrare: 1) di conoscere i concetti e i costrutti fondamentali della psicologia dellle Competenze Relazionali con la conoscenza dei modelli teorici che spiegano i fenomeni di base che si manifestano nella relazione tra l’individuo, il proprio lavoro, il gruppo e il contesto organizzativo; 2) di conoscere i presupposti psicologici e antropologici delle Competenze Relazionali; 3) di saper articolare in dettaglio il contratto da stabilire nei vari contesti organizzativi e di saper  prevedere gli effetti di divesi; 4) di saper  leggere, interpretare in linee generali un caso di analisi delle Competenze Relazionali
The student’s ability has to demonstrate: 1) that they know the basic concepts and constructs of the psychology of Relational Competences with knowledge of the theoretical models that explain the basic phenomena which occur in the relationship between the individual, their work, the group and the organizational context; 2) that they know the psychological and anthropological presuppositions of Competences; 3) that they know how to motivate and articulate in detail the contract to be established in different organizational contexts and know how to predict the different effects; 4) that they know how to read, interpret the general lines of a case of analysis of Relational Competences

Oggetto:

Programma

Il corso è finalizzato a introdurre lo studente ai processi e agli strumenti che qualificano le pratiche di gestione delle Competenze Relaionali nelle organizzazioni, con particolare riferimento al contributo che può offrire lo psicologo del lavoro alla loro progettazione, implementazione e valutazione. Il corso si articola in cinque moduli riguardanti : 1. l’analisi dello scenario storico di cambiamento nelle organizzazioni tradizionali e i limiti che si pongono per i processi gestionali tradizionali quali: il reclutamento e la selezione. la formazione per l’apprendimento individuale e organizzativo.la valutazione della posizione, della prestazione, del potenziale e delle competenze.la retribuzione, l’incentivazione e i benefit; 2. la simulazione di un caso di gestione del cambiamento all’interno di una grande organizzazione con il contributo di un esperto di gestione aziendale; 3. l’acquisizione della metodologia di lettura e interpetrazione delle competenze orgininarie in chiave evolutivo-genetica e in chiave di psicoantropologia moderna, 4. l’analisi della presenza in rete e della presenza faccia a faccia; 5. metodologie e simulazioni per l’analisi delle Competenze Relazionali nel Member/leadership Context: vari casi. Il metodo di lavoro proposto prevede lezioni alternate a testimonianze di esperti in Management, con esercitazioni e simulazioni condotte in piccolo gruppo.
The course objective is to introduce the student to the processes and tools that qualify the management of Relational Competencies in organizations, in particular to the contribution that the work psychologist can offer to their design, implementation and evaluation. The course is organized into five modules : 1. analysis of the historical scenario of change in traditional organizations and limitations that arise for traditional management processes such as recruitment and selection, training for individual and organizational learning, evaluation of the position, performance, potential and skills, pay, incentives and benefits, 2. the simulation of a case of managing change within a complex organization with the help of an expert in business management; 3. The acquisition of the methodology of reading and interpretation of Relational Competences in evolutionary-genetic perspective and in terms of modern psycho-anthropology of life; 4. the analysis of network presence and the presence of face-to-face; 5. methodologies for the analysis and simulations of Competences in the Member / leadership Context: various cases. The proposed work method includes lectures alternated by expert testimony in Management, with exercises and simulations conducted in small groups.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

G.Soro (a cura di)(2008), “Competenze relazionali nelle organizzazioni”, Cortina, Milano. G.Soro (2012) “Democrazia della musica”, Celid, Torino. G.Soro (2012) “Psicologia senso e organizzazione”, Celid, Torino. D. Acquadro Maran (2001), "Leadership ed immagine dell’eccellenza", Angeli.
International Students will be evaluated in the same way of national students (see before), through a dedicated written. To help them in studying, it has been developed an alternative set of references in English language: -Edward O.Wilson  (2012) “The Social Conquest of Earth”, Recorder Book,  in Amazon.com. -Richard Hackman's (2008)"Senior Leadership Teams: What it Takes to Make Them Great", Harvard Press.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/04/2014 15:59

Non cliccare qui!