Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Psicologia e metodologia forense e investigativa

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Codice dell'attività didattica
PSI0104
Docenti
Guglielmo Gulotta (Titolare del corso)
Marco Zuffranieri (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea magistrale in Psicologia, ind. Psicologia criminale e investigativa (D.M. 270/2004)
Anno
2° anno
Tipologia
Fondamentale
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
M-PSI/05 - psicologia sociale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Programma

Lo scopo del corso è quello di studiare la psicologia forense e investigativa come scienze rivolte allo studio delle persone in situazioni rilevanti per il diritto. Particolare attenzione
sarà rivolta alle applicazioni della metodologia forense e investigativa a un particolare fenomeno sociale: il crimine.
Lo studio della psicologia forense e investigativa e della sua metodologia verrà rivolto alle modalità osservazionali e di analisi critica necessarie per stabilire non solo chi è l’autore sconosciuto di un crimine ed eventualmente come lo ha compiuto ma anche per individuaremoventi e scopi del reo di cui è stata identificata l’identità. Il corso prevede
l’analisi critica di materiale audio-visivo.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

G. Gulotta e collaboratori, Elementi di Psicologia Giuridica
e di Diritto Psicologico, Giuffrè, Milano, 2002.
Si richiede lo studio dei capitoli: 3, 5, 8, 11, 13, 16, 17, 18, 20, Appendici G. Gulotta, I. Merzagora Betsos, L’omicidio e la sua investigazione, Giuffrè, Milano, 2005.

Bibliografia specialistica:
G. Gulotta, Breviario di psicologia investigativa, Giuffrè,
Milano, 2008.

Gli studenti che nel Corso di Laurea triennale non hanno sostenuto l’esame di Psicologia giuridica presso l’Università degli studi di Torino, sono tenuti a portare all’esame, al posto del volume di Gulotta & Merzagora Betsos (2005) indicato nella bibliografia di base, i seguenti capitoli:
1, 2, 4, 6, 7, 9, 10, 12, 14, 15, 19 del manuale: G. Gulotta e
collaboratori, Elementi di Psicologia Giuridica e di Diritto Psicologico, Giuffrè, Milano, 2002.



Oggetto:

Note

Modalità d’esame: orale.

*Gli studenti che nel Corso di Laurea triennale non hanno sostenuto l’esame di Psicologia giuridica presso l’Università degli studi di Torino, sono tenuti a portare all’esame, al posto del volume di Gulotta & Merzagora Betsos (2005) indicato nella bibliografia di base, i seguenti capitoli:
1, 2, 4, 6, 7, 9, 10, 12, 14, 15, 19 del manuale: G. Gulotta e
collaboratori, Elementi di Psicologia Giuridica e di Diritto Psicologico, Giuffrè, Milano, 2002.

ABSTRACT
The aim of the course is to develop a sound understanding of forensic and investigative psychology as a science, which studies people in relevant situations for the law. Particular attention will be devoted to applying forensic and investigative methodologies to criminal behaviour, in order to either find out who is responsible for an offence (who offended and why?) or to find out the motives and the purposes.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/08/2010 15:26